Condividi:
Home page | Pillole di sociale | Pagina corrente: Nessuno può fischiettare una sinfonia. Ci...
Pillole di sociale

Nessuno può fischiettare una sinfonia. Ci vuole un'intera orchestra per riprodurla.

Nessuno può fischiettare una sinfonia. Ci vuole unFar sempre le stesse cose e riproporre la stessa routine può essere per molti frustrante; per ognuno di noi può esserlo, in un'era come quella attuale che mira a cambiare in fretta, trasformare situazioni, rendere il più possibile dinamica la propria vita. Ma chissà perché poi succede che a volte proprio chi ricerca una continua dinamicità, al contempo fatica ad uscire dai propri schemi, dalle proprie abitudini, perché in fondo adattarsi a qualcosa di nuovo non è così semplice come dirlo! Allora il punto qual è? Cambiare repentinamente e continuamente o rimanere su quelle certezze che nonostante talvolta siano scomode in fondo rassicurano?

Tante risposte per questa domanda e tante sfumature di significato…

Beh per noi la routine è elettrizzante se nella routine stessa ci metti del tuo, sei flessibile e l'ambiente, oltre che le persone attorno, comunque mutano in qualche modo. In fondo ogni giorno è diverso da un altro e le relazioni che costruisci seppur consolidate possono darti qualcosa di nuovo…ogni singolo giorno.

Per noi la routine è rassicurante, ovatta alcune situazioni dentro una sicurezza dei tempi e dei modi, oltre che degli spazi che fanno stare bene insieme le persone…in alcuni casi è necessaria per una positiva qualità di vita.

Per noi la routine è versatile, perché tendiamo ad introdurre variazioni pensate soprattutto nell'intreccio con esperienze nuove… una risposta condivisa e riflettuta insomma a quello che poi alla fine tanto routine non è!

Chi frequenta la Comunità un giorno, qualche giorno o tutti i giorni “spezza la routine” e arricchisce le storie di vita che già coesistono; le relazioni che si instaurano, seppur faticose, possono diventare solide e il collante che le lega è, senza dubbio, il linguaggio emotivo.

“La sensazione è di andare a trovare degli amici e fare insieme delle cose; quando ho iniziato mi venivo a riposare dopo le serate da ballerina. A casa c'era troppa confusione e non andavo d'accordo con mia sorella.”(A.Z.)

“Possono aver bisogno anche le persone che vivono a casa con le loro famiglie, a me non mi da fastidio. Anche io ho cominciato così e ho trovato un posto con dei nuovi amici”.(A.G.)

I ragazzi che vivono e quelli che frequentano solo in alcune giornate la Comunità imparano a conoscersi, a rispettarsi, a curare degli equilibri relazionali coadiuvati dagli operatori che aiutano a migliorare le competenze sociali. “Non preoccupiamoci delle preoccupazioni” che possono nascere da questo stare insieme alternato, lo starci è comunque un valore aggiunto e va costruito per dare significato ad ogni singolo momento quotidiano. Si trova la misura, si trova il modo ma soprattutto si impara a rispettare i tempi dell'altro, come in una sinfonia!

La Coordinatrice della Comunità Alloggio via Sangiorgi Francesca Assente
Gli educatori Tania Ortolani, Alessia Bagante, Ester Greco.
Anagrafica della Cooperativa
Seacoop Società Coop. Sociale Onlus
Sede logistica:
via Lasie 10/L, 40026 Imola (Bo)
tel. 0542.643543 - 0542.644059 - fax 0542.644015
email: seacoop@seacoop.coop
pec: info.seacoop@legalmail.it
Orari di apertura:
dal lunedì al giovedì 9.00 / 13.00 - 14.00 / 17.00
venerdì 9.00 / 13.00

logo-rina

Cookie Policy - Privacy policy
Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti, anche se portatori di handicap, perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura e di proprietà di Seacoop
Progettazione sito: Rizomedia Srl - Realizzazione sito: Punto Triplo Srl